Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Ulteriori informazioni

Unioncamere del Veneto


 
Percorso: Homepage / News / Scheda News

Mario Pozza confermato presidente Unioncamere Veneto

21 settembre 2018 |  GuiderĂ  l'Ente del Sistema camerale regionale fino al 2021
Immagine notizia

Venezia, 21 settembre 2018 | Il 20 settembre 2018 il Consiglio di Unioncamere del Veneto, riunitosi presso la sede di Marghera (Venezia) per l’elezione  del presidente, ha riconfermato Mario Pozza quale rappresentante dell’Ente Camerale regionale. Pozza, nato il 27 ottobre 1959 ed attuale presidente della Camera di Commercio di Treviso – Belluno, vicepresidente di Unioncamere italiana e consigliere di Assocamerestero, resterà in carica fino al 2021.

L’elezione, avvenuta ai sensi del nuovo statuto deliberato a maggio 2018, può essere inclusa tra i principali risultati del percorso di revisione intrapreso dal Sistema Camerale veneto, che ha anticipato spontaneamente quello nazionale, in conformità alla legislazione sul riordino delle funzioni e del finanziamento delle Camere di Commercio in Italia.

Le ultime previsioni statutarie recepiscono l’attuale orientamento del mercato e il contesto  in cui agiscono le imprese, particolarmente quelle di piccola e media dimensione, molteplici e diffuse nel Veneto. Disegnano una Associazione rafforzata e moderna. Prevedono inoltre che il presidente dell’Unione sia nominato rispettando un criterio di rappresentatività e che il segretario generale provenga da una delle Camere associate, promuovendo quindi la corresponsabilità nella gestione dei servizi e garantendo il riconoscimento e la valorizzazione dei territori di appartenenza.

Il comunicato stampa